Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

​Offerta del Cero a San Donato

Due abiti storici della Giostra in mostra
4 Agosto 2017
Porta Sant’Andrea festeggia Sant’Andrea Guasconi.
16 Agosto 2017

La cerimonia domenica 6 agosto

Domenica 6 agosto appuntamento con la consueta cerimonia dell’offerta del Cero a San Donato a cui partecipano circa 200 figuranti di Arezzo e provincia. La sfilata dei gruppi in costume inizierà alle 20.30 da piazza San Domenico, percorrerà via  Sassoverde e via Ricasoli e giungerà in  Piazza della Libertà. Alle 21.15 le rappresentative faranno il loro ingresso in Cattedrale dove verrà celebrato il Vespro solenne e il Sindaco Alessandro Ghinelli accenderà il Cero a San Donato.

Il cero offerto a San Donato è decorato dall’artista senese Rita Rossella Ciani che da anni collabora con l’Istituzione Giostra del Saracino e che con una tecnica speciale rappresenta nel cero il Comune di Arezzo e l’immagine di San Donato.

Al termine della cerimonia le autorità renderanno omaggio alla reliquia di San Donato. Alle 22.15 le rappresentative usciranno dalla Cattedrale e nei giardini di Palazzo Vescovile saranno salutate dal Vescovo della Diocesi Mons.Riccardo Fontana. La cerimonia di concluderà alle 22.45 con lo spettacolo di fuochi d’artificio dalla Fortezza Medicea.

Insieme alle rappresentative dei Quartieri di Porta Crucifera, Porta del Foro, Porta Sant’Andrea, Porta Santo Spirito, del Gruppo Musici della Giostra del Saracino e dell’Associazione Signa Arretii, parteciperanno alla cerimonia l’Associazione Alla Corte de’ Medici della Città di Sansepolcro, la Compagnia del Pallone Grosso della Misericordia di Monte San Savino, l’Associazione Culturale  “La Rocca” di Laterina, il Gruppo Danza Rinascimentale  “Il Lauro” di Sansepolcro, Il Gruppo Storico di Chiusi della Verna, l’associazione Rievocazione storica Città di Montevarchi, l’Associazione Rievocazioni Storiche Subbianesi, l’associazione Campus Leonis di Capolona, la Giostra dei Rioni di Olmo e la Compagnia Arcieri della Chimera di Arezzo.

Il programma:

Ore 20,30 Piazza  S. Domenico:  ritrovo delle rappresentative del Gruppo Musici della Giostra del Saracino, dell’Ass. Signa Arretii, dei Quartieri di Porta Crucifera, Porta del Foro, Porta  S. Andrea e Porta S.Spirito, seguiti dalle rappresentative dei Gruppi Storici della provincia di Arezzo.

Ore 20,45 Inizio del corteo che percorrendo Via  Sassoverde e Via Ricasoli si recherà in  Piazza della Libertà;

Ore 21,00 Uscita dal palazzo Comunale della rappresentativa del Comune di Arezzo: Vessilliferi, Valletti recanti il Cero offerto a San Donato, i  Fanti e la Magistratura della Giostra del Saracino;

Ore 21,15 Ingresso delle rappresentative in Cattedrale;

Ore 21,30 Vespro Solenne. Al momento del “Magnificat” i Valletti del  Comune si avvicinano all’altare con il cero che verrà acceso dal Sindaco della città di Arezzo; al termine le Autorità rendono omaggio alla reliquia di San Donato.

Ore 22,15 Uscita delle Rappresentative dalla Cattedrale e saluto da parte di S.E. Mons. Riccardo Fontana, Vescovo della Diocesi nei giardini del Palazzo Vescovile;

Ore 22,45 Spettacolo  di fuochi d’artificio dalla Fortezza Medicea.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X