Prova generale: sicurezza, disciplina e accessi residenti

Sempre maggiore l’attenzione dall’estero alla Giostra del Saracino
29 agosto 2017
Porta Sant’Andrea vince la 135esima edizione della Giostra del Saracino
4 settembre 2017
Show all

Prova generale: sicurezza, disciplina e accessi residenti

Sono attive per la giornata di oggi, giovedì 31 agosto, nella biglietteria e punto informativo sotto le Logge Vasari 13 (orario 15-20) e domani, venerdì 1 settembre, nella biglietteria del Teatro Pietro Aretino in via della Bicchieraia (orario 10-13 15-22.30) i tagliandi per la Prova Generale di domani (ore 21.30), che come per la Prova Generale dell’ultima edizione di giugno saranno numerati con posti, quindi, preventivamente assegnati.

Si ricorda che i biglietti sono disponibili anche on line su www.boxofficetoscana.it e nei 130 punti vendita della Toscana tra cui quello di Arezzo presso il Centro*Arezzo di viale Amendola (Centro Commerciale Setteponti). Il prezzo per assistere alla prova generale è di 5 euro per le tribune A, B e C (posto non numerato) e di 2 euro per le postazioni in piedi. Non sono previste riduzioni. È invece previsto l’ingresso gratuito per i bambini fino a 4 anni purché assistano alla manifestazione in braccio a un adulto.

In occasione della Prova Generale, come di consueto, si rinnova la collaborazione tra l’Istituzione Giostra del Saracino e l’Associazione Macellai Aretini che offriranno al quartiere vincitore la tradizionale porchetta e alla quale va il ringraziamento dell’Istituzione Giostra del Saracino, dell’assessorato alla Giostra e dei rettori dei quattro quartieri.

La categoria dei Macellai Aretini è da anni presente in tutte le manifestazioni cittadine – spiega il presidente dei Macellai Aretini Alberto Rossi – e nel suo piccolo cerca sempre di fare il possibile per mettere a disposizione della città, degli aretini e dei turisti la propria professionalità per garantire la migliore riuscita di ogni evento”. Come di consueto la porchetta sarà cucinata per l’Associazione Macellai dall’azienda di Monte San Savino Sapori della Valdichiana. “Questo per rimarcare – conclude il presidente Rossi –  che quello che offriamo al quartiere vincitore non è solo un premio, ma la possibilità di ricevere in dono, grazie alla disponibilità e all’attenzione della nostra associazione, un prodotto tipico del territorio e di grande qualità”. 

Si ricorda inoltre che, già da domani per la Prova Generale e poi per la Giostra di domenica 3 settembre, come per l’edizione di giugno saranno attive misure di sicurezza straordinarie con operazioni di controllo svolte anche con l’ausilio di metal detector messi a disposizione da Ceia Spa, azienda aretina leader del settore, alla quale va il ringraziamento dell’Istituzione Giostra.

Per quanto riguarda i residenti del centro storico, in particolare delle aree interessate dai divieti messi in atto in occasione della Prova Generale e della Giostra del Saracino, si precisa che la disciplina che regola gli accessi dei residenti all’area della manifestazione, è invariata. I residenti ai civici interessati dai divieti dovranno prendere contatto con l’ufficio Giostra del Saracino scrivendo all’indirizzo di posta elettronica giostradelsaracino@comune.arezzo.it comunicando i propri nominativi. Una volta raggiunti gli accessi alla piazza gli interessati saranno accompagnati ai civici indicati dal personale di sicurezza.

La dedica della Prova Generale a Guido Raffaelli (18.05.1932 – 12.12.2016)

La Prova Generale della 135esima edizione della Giostra del Saracino è dedicata a Guido Raffaelli. Capitano plurivittorioso di Porta Crucifera, Guido Raffaelli, per tutti “Ciuffino” è stato anche il capitano più vittorioso della Giostra del Saracino con 14 lance vinte insieme al quartiere rossoverde per il quale ha rivestito tale ruolo in periodi diversi tra 1971 e il 2000. Il suo primo successo da capitano è datato 2 settembre 1973, l’ultimo 9 settembre 2000. Raffaelli ha fatto anche parte della Commissione Consultiva dell’Istituzione Giostra del Saracino. Scomparso il 12 dicembre 2016, a lui è intitolato il Campo Prova del quartiere di Porta Crucifera inaugurato a maggio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X