Il sito della giostra completamente in versione inglese. Sempre più fruibile dagli stranieri.

Porta del Foro: inaugurata la postazione DAE
31 ottobre 2017
Premiato il Miglior Figurante 2017 alla Cena dei Figuranti
8 novembre 2017
Show all

Il sito della giostra completamente in versione inglese. Sempre più fruibile dagli stranieri.

Da qualche settimana il sito della Giostra del Saracino (www.giostradelsaracinoarezzo.it) è disponibile in ogni sua parte anche nella versione inglese. Un passo necessario perché i contenuti siano perfettamente fruibili dai tanti turisti e visitatori stranieri che vogliono conoscere la nostra manifestazione più rappresentativa e per rispondere alla dimensione sempre più internazionale che la Giostra del Saracino sta assumendo di edizione in edizione, dimostrata anche dalla crescente presenza straniera tra il pubblico partecipante all’evento.

Nel 2016 le visite registrate dal sito della Giostra del Saracino sono state oltre centomila (oltre 300mila pagine viste) con un trend in crescita del 50 per cento rispetto al 2015 e ulteriormente incrementato nell’anno in corso. Di queste visite quasi il 10 per cento arriva dall’estero, a testimonianza dell’attenzione rivolta alla città in particolare da visitatori provenienti da Stati Uniti, Inghilterra e Germania.

Tendenzialmente le visite si intensificano nel periodo a ridosso della Giostra del Saracino. Analizzando il periodo 11-25 giugno 2017 gli accessi sono stati oltre 23mila e di questi oltre il 6 per cento proveniva dall’estero: in gran parte dagli Stati Uniti, ma anche da Gran Bretagna, Germania, Spagna, Brasile e Francia.
Analizzando lo stesso periodo per l’edizione di settembre (27 agosto – 10 settembre) gli utenti che hanno visitato il sito della manifestazione sono stati circa 20mila, di cui circa 1.500 stranieri (7,5 %) con Stati Uniti sempre in testa nella classifica dei visitatori seguiti in ordine decrescente da Gran Bretagna, Germania, Olanda, Francia e Spagna.

Grazie alle operazioni di visibilità effettuate negli ultimi anni – spiega il vicesindaco e assessore alla Giostra del Saracino Gianfrancesco Gamurrini – tra cui l’esposizione della Lancia d’Oro di Ivan Theimer nei Musei Vaticani, le sponsorizzazioni, la gadgettistica legata alla Giostra e ai quartieri che sta avvicinando il mondo economico alla manifestazione, la Giostra diventa sempre più elemento catalizzatore verso Arezzo, facendo da traino ad una più ampia idea di promozione turistica che sta portando avanti l’assessore Comanducci. Questo, oltre a riempirmi di gioia in quanto amante della Giostra, mi fa ben sperare, oltre che sulla buona salute futura della manifestazione, anche sulla crescita turistica del nostro territorio”.

La scelta di investire in operazioni di marketing territoriale – commenta il presidente dell’Istituzione Franco Scortecci – inizia a portare i primi importanti risultati. L’apertura alle televisioni con il relativo streaming durante la Giostra (a giugno e a settembre la Giostra è stata trasmessa in diretta dai canali Teletruria e Italia 7 e in entrambe le edizioni TV2000 ha trasmesso la differita su tutto il territorio nazionale e sul proprio canale satellitare visibile in tutto il mondo) ci ha fatto uscire dai confini nazionali. Le due televisioni francesi, France 5 e TF1 presenti rispettivamente alla Giostra di giugno e di settembre, i tour operator e le varie riviste straniere che hanno dato risalto mediatico alla manifestazione, sono già un primo importante risultato, la conferma che la strada intrapresa è quella giusta e uno stimolo a cercare nuove strade di promozione anche attraverso social, app e nuovi canali mediatici capaci di coniugare tradizione e forte proiezione verso il futuro”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X